Reclami

INDICAZIONI SULLE MODALITA’ DI INOLTRO RECLAMI

Il Cliente può presentare un reclamo da consegnare al personale con cui si relaziona o inviare ad A-Leasing S.p.A. via:
Posta ordinaria o raccomandata: A-Leasing S.p.A -Ufficio Reclami - Piazza delle Istituzioni 27/H – 31100 Treviso

Emailreclami@a-leasing.it
Email PECreclami.a-leasing@legalmail.it

 

 

L’Ufficio Reclami provvede a dare risposta al Cliente entro 60 giorni dalla data di ricevimento dello stesso.

Le risposte, redatte in un linguaggio chiaro e comprensibile, dovranno contenere necessariamente le seguenti indicazioni:

  • se il reclamo è ritenuto fondato: le iniziative che A-Leasing Leasing Spa si impegna ad assumere e i tempi entro i quali le stesse verranno realizzate;
  • se il reclamo è ritenuto infondato: un’illustrazione chiara ed esauriente delle motivazioni del rigetto, nonché le necessarie indicazioni circa la possibilità di adire l’Arbitro Bancario Finanziario (ABF) o altre forme di soluzione stragiudiziale delle controversie.

 

Qualora il Cliente non avesse ricevuto risposta entro i termini previsti o se non si ritenesse soddisfatto dell’esito del reclamo, prima di ricorrere all’Autorità Giudiziaria, potrà, in caso di controversie inerenti al finanziamento, rivolgersi:

 

  • all’ Arbitro Bancario Finanziario (ABF). Per sapere come rivolgersi all’Arbitro Bancario Finanziario si può consultare il sito www.arbitrobancariofinanziario.it, chiedere presso le Filiali della Banca d'Italia, oppure consultare le Guide concernenti l’accesso all’Arbitro Bancario Finanziario, disponibili presso l’Intermediario o scaricabili dal sito internet nella sezione Trasparenza Bancaria.
  • al Conciliatore Bancario Finanziario (Organismo iscritto nel Registro tenuto dal Ministero della Giustizia) con sede in Roma, via delle Botteghe Oscure, n. 54, tel. 06.674821, sito internet: www.conciliatorebancario.it.

 

Le disposizioni della Banca d’Italia del 9 febbraio 2011 e successive modifiche riguardanti la “Trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari” prevedono che annualmente venga redatto e reso pubblico un rendiconto sull’attività di gestione dei reclami relativi al comparto delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari - RENDICONTO ATTIVITA’ DI GESTIONE RECLAMI